L’inverno è alle porte. Stamattina la temperatura e l’atmosfera ne preannunciava l’arrivo. E va da se, che si pensa al Natale e alle festività invernali.

L’inverno porta con sé tradizioni e feste senza tempo, così, immancabili, ritornano i tradizionali mercatini di Natale. Piazze disseminate di chalet in legno e bancarelle dedicate agli addobbi e ai regali da mettere sotto l’albero, valgono il viaggio e diventano la meta ideale per tutta la famiglia. Dalla Svizzera alla Svezia, passando per l’Austria o la Slovenia, eccone alcuni tra i più belli, compresi quelli italiani, con la proposta del Trentino e del suo Natale dei Popoli.

SLOVENIA
Il profumo di cannella e chiodi di garofano pervade le strade rendendo magica l’atmosfera: anche in Slovenia arrivano i mercatini di Natale. Le vie e le piazze vengono adornate con fiocchi e ghirlande, le finestre si accendono con candele e luci colorate, mentre i più piccoli potranno vivere il sogno di incontrare Babbo Natale.
Lubiana: Le luci dell’addobbo cittadino e la speciale installazione dell’artista Zmago Modic si accenderanno dal 1° dicembre. Elfi, gnomi e artisti di strada animeranno il Petkovškovo nabrežje, il lungofiume della capitale si riempirà di bancarelle e sarà teatro di spettacoli e concerti. Da non perdere il corteo di San Nicola, il concerto di Natale davanti al Municipio e la gita con il battello sul fiume Ljubljanica.
Quando: Dal 1° dicembre 2017 al 2 gennaio 2018.

Bled e Maribor: A Bled si ammira il presepe più grande della Slovenia e si scopre la storia della campana sommersa nel lago, che secondo la leggenda esaudirebbe i segreti di chi la suona. Fate e folletti rallegrano l’atmosfera di Maribor e mentre i più romantici potranno tenersi per mano sulla pista da pattinaggio, il consiglio è brindare al nuovo anno a Leon Štukelj, la più grande piazza slovena. Fra le novità c’è anche il treno natalizio, che collega Lubiana con la città dei conti, Velenje, con Maribor o il paese fiabesco di Celje.
Quando: Per tutto il mese di dicembre.

SVIZZERA
Zurigo: I concerti natalizi lungo il fiume Limmat, le luminarie della Bahnhofstrasse, le domeniche dedicate allo shopping sono i regali per i viaggiatori che scelgono la Svizzera, per una vacanza tra i mercatini. La città ne offre ben quattro: c’è quello nella Stazione Centrale, uno dei più grandi d’Europa tra quelli coperti, con i suoi 150 chalet e il gigantesco albero di Natale (decorato con più di 7mila cristalli Swarovski); sulla Sechseläutenplatz ecco il Wienachtsdorf, il villaggio natalizio, con una divertente pista di pattinaggio; il più antico, dedicato all’artigianato, si trova nel quartiere di Niederdorf; infine il più amato, quello sulla Werdmühleplatz, con poche casette, ma con l’originale Singing Christmas Tree, l’albero di Natale in legno su cui ogni pomeriggio salgono i bambini di Zurigo, per eseguire i canti natalizi.
Quando: Dal 23 novembre al 24 dicembre 2017.

AUSTRIA
Innsbruck: Iconico è il mercatino sotto il tettuccio d’oro. Com’è tradizione ben 70 bancarelle, aperte tutti i giorni dalle 11 alle 21, sono allestite nel centro storico per garantire ai turisti una miniera inesauribile di regalini da mettere sotto l’albero, dalle decorazioni per l’abete, ai gioielli fatti a mano, fino ai tipici prodotti di lana o legno. Una piattaforma panoramica offre la vista privilegiata sulla piazza, luogo ideale per ascoltare la banda dei “fiati della torre”, magari sorseggiando vin brulé. I più piccoli adoreranno il vicolo delle favole, la Kiebachgasse, dove potranno incontrare i personaggi più famosi delle leggende del Natale, dalle principesse delle nevi al barbuto San Nicola.
Quando: Dal 15 novembre al 23 dicembre 2017.

SVEZIA
Stoccolma: Gli amanti del design contemporaneo possono approfittare dello shopping modaiolo nei mercatini della capitale svedese, ma anche chi preferisce la tradizione non resterà deluso e potrà sorseggiare tazze di glögg, tipica bevanda bollente aromatizzata con cannella e anice stellato, poi assaggiare i biscottini allo zenzero fra le storiche bancarelle di Gamla Stan, nalla piazza centrale della Città Vecchia. Da non perdere le processioni il 13 dicembre per Santa Lucia, patrona della Svezia: i bambini scendono in strada per cantare, mentre in tutte le finestre si  accendono luminarie  e candele.
Quando: Dal 18 novembre al 23 dicembre 2017.

ITALIA
Trentino: Per chi ama le tipiche atmosfere di montagna e va pazzo per lo strudel caldo di mela, la migliore destinazione è il Trentino con i suoi mercatini storici. A Trento la magia si accende in Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti, dove i turisti potranno passeggiare fra spettacolari chalet in legno che offrono decorazioni natalizie, manufatti artigianali e sapori tipici del territorio.
Dal 24 novembre anche Rovereto propone il suo mercatino e il Natale dei Popoli: concerti, laboratori per bambini e presepi tradizionali, da quelli di Napoli a quelli di Greggio, dove nacque il primo presepe di San Francesco, invadono la Val Gardena, per condividere tradizioni e sapori natalizi di tutta Italia.
Quando: Dal 18 novembre al 6 gennaio (chiuso il 25 dicembre).

 

Fonte: http://www.lagenziadiviaggi.it/dalla-slovenia-alla-svezia-vin-brule-pan-zenzero/

Condividi:
Share
fgdfgdfgd
Indietro
[highlight]Seguici sui Social[/highlight]